Tag

Passerei minuti e minuti e minuti
a guardarti negli occhi. Mi rende felice
guardarti negli occhi. Ed è la prima volta
in vita mia: ho avuto paura,
sempre, degli occhi puntati della gente.

Gli occhi sono voragini di luce
abbacinante e buio: dietro il buio
come dietro la luce si appostano cecchini
pronti allo sparo. Ma i tuoi mi riconoscono:
con un cenno che so, mi lasciano passare.

Cammino cauto fra i tuoi fiori fragili.
Evito, come un uomo, i trabocchetti.
Tengo per mano te e l’insicurezza
che ci accompagna ammansita. Potremmo
cadere, certo, ma rischiamo insieme

e forse è questo, vivere la vita.


Scritta nel 2018.

Annunci