Tag

Traslocare mobili con qualcuna che ami
è bello e fa ridere
questo è comprensibile a tutti
tranne forse qualche pigro.

Non avere notizie di qualcuna che ami
dà un’angoscia profonda
questo è comprensibile a tutti
tranne in qualche specifico caso.

Non baccagliare qualcuna che ti piace
dà un malessere pungente
questo è comprensibile ad alcuni
ma con molti distinguo.

Avere una grave malattia
è una grossa disgrazia
questo è comprensibile a tutti
direi senza eccezioni.

Girare a caso in bus nelle periferie
è piacevole e dolce
questo forse è meno comprensibile
ma non importa.

Essere schiacciati dai debiti
è ansiogeno e depressivo
questo è comprensibile a tutti
sia pure con diverse filosofie.

Morire una persona amata
è un dolore di voragine
questo è comprensibile a tutti
con una varietà di reazioni.

Morire noi
è il tragico finale
questo sembra comprensibile a tutti
ma forse non lo è.

Eccetera eccetera eccetera.
Sono giunto alla conclusione
che essere compresi o incompresi
non è poi così importante.

Anzi: non sposta quasi quasi niente.
L’importante
è che cosa succede, che cosa non succede,
che cosa puoi, che cosa non puoi.


Scritta nel 2015.

Annunci