Tag

il presagio di trasparenza della pelle
quando ti accarezzo i polsi il mattino
nella luce bianca della stanza
che è entrata a poco a poco perché noi
non abbassiamo mai le tapparelle

come la luce a poco a poco il tempo
entra e ci ruba – ho inseguito ragazze
che sono fuggite in labirinti di vicoli
ma tu qui come ti tengo da questo
andare che né tu né io decido


Scritta nel 2016.

Annunci