Tag

Quando sorridi mostri le gengive,
non è un difetto grave. Quando penso
che sono dieci anni che mi stai
nella mente, io ancora ti desidero
intensamente, ed è un difetto grave
però limito i danni: cerco a volte
tue notizie sul web, mi siedo a volte
su panchine del lungopò Antonelli
nel tuo quartiere, però scelgo quelle
rivolte al fiume, osservo la corrente,
le anatre, le nutrie, qualche topo
fra l’acqua e l’erba, m’assopisco in sogni.


Scritta nel 2018.

Annunci