Tag

,

Non raccontiamocela – o almeno
io non me la racconto: ho dovuto
superare un disagio: ho sessant’anni
suonati, e quand’ero ragazzo
frocio era peggio che ladro o assassino,
di lesbiche neanche si parlava:
ho dovuto superare un disagio:
a vedere due uomini baciarsi
non ero abituato: ero invece
serenissimamente abituato
a vedere due uomini picchiarsi.

Non è un pensiero nuovo, lo conosco
da decenni, ma stasera tornando
verso casa nella notte
ho percepito a un tratto
tutta l’assurdità: un disagio
vedere due uomini baciarsi,
tutto bene due uomini picchiarsi.

Non raccontiamocela – non credo
di essere l’unico ad avere dovuto
superare un disagio. Siamo stati
cresciuti con cura a botte e pistole
per essere maschi, con donne da scopare
di brutto o (meglio se non le stesse)
fare angeli d’un solo focolare.

E i froci al rogo. Non è un pensiero nuovo
ma stasera me lo sono ripetuto
come un mantra, prendendo il metrò:
uomo bacia uomo, tu a disagio;
uomo picchia uomo, tu sereno;
uomo bacia uomo, tu a disagio;
uomo picchia uomo, tu sereno;
sono scoppiato a ridere, quel riso
che ha dentro un po’ di pianto.

La più vera rivoluzione
è il lento laborioso superamento
(previa necessaria identificazione)
(non raccontiamocela)
d’una serie di disagi.


Scritta nel 2016.

Annunci